NUOVO OSPEDALE DELLA PIANA: STIAMO ANCORA ASPETTANDO

Articolo Madreterra Nuovo Ospedale della Piana

Prima di copertina del Numero 21 di Madreterra Palmi & Dintorni del settembre 2011


  •  


    SETTEMBRE 2011 – MARZO 2019


       

      Madreterra Palmi & Dintorni

       

      7,5 anni, 90 mesi, 391 settimane, 2738 giorni fa, la redazione di Madreterra Palmi & Dintorni pubblicava questa copertina: ASPETTANDO L’OSPEDALE.

      La foto emblematica, scattata allora dal Prof. Giuseppe Mazzù, ritraeva un anziano seduto in mezzo al verde, in posa d’attesa. Niente di strano direbbero i più. Giusto! In effetti l’anziano signore sembra quasi essersi messo a riposo dopo una giornata di dura fatica in campagna. Da ciò che si vede l’aria doveva essere anche limpida e salubre, però…

      In effetti l’occhio del fotografo quel giorno ha colto ben altro. Forse una prefazione? Non so dirvi con precisione, ma un’idea io me la sono fatta.

      Quello spazio verde, strappato con forza al memorabile e storico Istituo Agrario di Palmi – anche se c’è da dire che non serviva molto ormai ai pochi studenti rimasti a seguire l’indirizzo agrario – altro non è che il sito dove sarebbe dovuto nascere il Nuovo Ospedale della Piana.

       

      Palmi Nuovo Ospedale della Piana su pianta

      Posizionamento dell’ipotetica struttura sul terreno ex Istituto Agrario di Palmi

       

      Eh già! E ne sono state fatte di guerre per il Nuovo Ospedale della Piana!

      Prima, tra le città della Piana stessa, perché ognuna di esse avrebbe voluto prevaricare le decisioni politico\amministrative dell’allora ASL e spostare il progetto all’interno del proprio territorio comunale, poi con le magistrature che attaccavano le eventuali pretendenti alla realizzazione, poi ancora con tristi quanto epocali disturbi sulla destinazione urbana del sito e per ultimo – roba di qualche settimana fa – perfino per una ipotetica scoperta di resti archeologici.

      Ci sarebbe anche dell’altro, ma non osiamo continuare…

      Non vorrei dirlo così apertamente, ma credo proprio che all’epoca, il prof. Mazzù scattò questa foto premonitrice proprio con l’idea che molto probabilmente, quell’Immagine, era una premonizione!

       

      Nuovo Ospedale visto dall'alto

      Schema grafico del posizionamento della struttura ospedaliera

       

      In tutti questi anni si sono susseguite battaglie su battaglie e ancora oggi c’è chi spinge con forza perché questo annoso ritardo non si trasformi in un “nulla di fatto”, come purtroppo accade spesso in queste ricche ma povere, regioni del sud Italia.

      Ci sono politici che lottano (molto pochi, a dir la verità), persone che urlano ogni giorno la loro indignazione, Asscociazioni di cittadini che combattono, che chiedono informazioni, che seguono da vicino i decorsi e i percorsi e che spingono, spingono, spingono…

         

        Il ruolo delle Amministrazioni comunali

         

        Non si può dire che in tutti questi anni le varie amministrazioni della città di Palmi succedutesi, non abbiano lavorato per pressare gli organi di competenza a far avanzare i lavori, ma forse qualcosa in più si poteva fare, perlomeno urlare.

        Oggi possiamo tranquillamente sostenere invece, che l’attuale amministrazione si sta battendo per ottenere nel più breve tempo possibile il via ai lavori, conscia dell’importanza socio-economica dell’opera ospedaliera nella città e dell’utilità impellente per tutte le zone limitrofe.

        A ragione sottolineiamo il continuo impegno del Sindaco Ranuccio e le frequenti visite in Regione con all’ordine del giorno proprio il tema “Ospedale“. Dalla conferenza dei servizi del novembre 2018 ad oggi, infatti, gli incontri si sono susseguiti con molta frequenza, anche se allo stato attuale pare non ci sia nulla di definitivo, ma è un segnale questo che il problema sta a cuore del sindaco e dell’amministrazione, così come sta a cuore ai cittadini.

        Le continue e formali richieste d’informazioni sul percorso documentale del progetto e sulle risposte dei vari enti, un po’ di pressione a qualcuno la metterà; speriamo bene. In ogni caso, sottolineiamo anche che la battaglia condotta dall’Amministrazione trova spalla nelle Associazioni che più da vicino seguono il percorso della costruzione del nuovo ospedale: una fra tutte l’Associazione PROSALUS di Palmi.

           

          Associazione PROSALUS

          Logo dell'Associazione PROSALUS Palmi

           

          Quella fra tutte più determinata e agguerrita (perdonatemi il termine crudo, ma vuole sottolineare un significato reale) è l’Associazione PROSALUS di Palmi, con il suo Presidente Stefania Marino che sostenuta dai soci (ma anche dalla popolazione della città) continua con forza a spingere le lobbie politico-economiche affinché diano il via definitivo ai lavori.

          Nel Dicembre 2017, l’Associazione aveva emesso e  pubblicato su varie testate giornalistiche una lettera di protesta dal titolo:

        • IL DANNO – OVVERO DIECI ANNI DI ERRORI, OMISSIONI E RITARDI PER LA REALIZZAZIONE DEL NUOVO OSPEDALE DELLA PIANA,

        • nella quale evidenziava e denunciava le lacune politico-amministrative, vere cause dei ritardi incredibili. Ancora oggi gli interventi dell’Associazione PROSALUS (che si possono seguire sulla Pagina Facebook ufficiale) sono continui e determinati ed è con orgoglio che l’Associazione Culturale PROMETEUS ONLUS Palmi appoggia l’operato di chi si batte per i diritti basilari della comunità. Non vanno però dimenticate le altre Associazioni che lottano e si fanno sentire per lo stesso tema e per altri di natura sociale. E neanche le persone che da sole e senza nessun titolo si battono e spingono verso quella che sarebbe una vera e propria vittoria del giusto e utile nei confronti dell’ingiusto e inutile.

          Paolo Ventrice per Ass. PROMETEUS
        Condividi
        Avatar

        Associazione PROMETEUS Palmi

        Ciao, sono Paolo e curo il Sito e il Blog dell’Associazione Prometeus insieme alla direzione sapiente del Presidente e del Consiglio direttivo. Noi facciamo tutto per semplice dedizione verso la cultura, la bellezza e la legalità, mai tralasciando opere di solidarietà e di vicinanza nei confronti di coloro che ne hanno necessità. Troverai tanti articoli e tante immagini su queste pagine. Ti porteranno in un viaggio lungo, con protagoniste le opere che abbiamo compiuto fino a oggi, le persone che hanno contribuito e i progetti futuri. Se vuoi unirti a noi e alle centinaia di persone che già contribuiscono alla nostra Mission, fai un salto nella sezione donazioni e lascia un piccolo contributo, oppure fatti avanti e vieni a darci una mano nei nostri progetti futuri. Grazie.

        2 Responses

        1. Avatar Antonino ha detto:

          Caro Paolo non intendo farti una sviolinata (il caffè però lo accetto🙂) ma sono stra convinto che di persone come te a Palmi purtroppo non ce ne siano abbastanza. Ci sarebbe una Palmi migliore

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *